I fondatori dell’iniziativa

I fondatori dell’iniziativa sono i partner del progetto MED-PHARES, composto da cinque organizzazioni, provenienti da Italia, Francia, Libano e Tunisia.

L’iniziativa è coordinata dall’Agenzia Conservatoria delle coste della Sardegna che è responsabile della gestione e dell’attuazione come organizzazione beneficiaria della sovvenzione concessa dal Programma ENPI CBC Med.

Agenzia Conservatoria delle Coste della Sardegna
La Conservatoria delle coste è un’agenzia tecnico-operativa della Regione Autonoma della Sardegna. Il ruolo della Conservatoria delle coste è di completare l’azione di protezione degli strumenti di programmazione e di regolamentazione del governo regionale svolgendo compiti di gestione integrata di quelle aree costiere di particolare rilevanza paesaggistica ed ambientale, di proprietà regionale o poste a sua disposizione da parte di soggetti pubblici o privati e che quindi assumono la qualità di aree di conservazione costiera.
Conservatoire du Littoral et des Rivages Lacustres
Fondata nel 1975, la Conservatoria del litorale è una struttura pubblica di carattere amministrativo dello Stato sotto l'autorità del ministero competente per la protezione della natura. Consapevole del valore ecologico, sociale, economico e culturale delle sue coste, la Francia ha scelto di proteggere una quota significativa delle aree costiere naturali e renderli accessibili a tutti. A questo proposito la missione della Conservatoria del littorale è quella di acquisire aree costiere minacciate dall'urbanizzazione o degradate al fine di ripristinare e rendere fruibili le stesse nel rispetto degli equilibri naturali.
Agence de Protection et d’Aménagement du Littoral
L'Agence de Protection et d'Aménagement du Littoral è un’agenzia pubblica sotto tutela del Ministero tunisino dell’Ambiente. L'Agence de Protection et d'Aménagement du Littoral è chiamata ad implementare la politica nazionale in materia di tutela e di sviluppo costiero, proteggere il dominio pubblico marittimo contro gli sconfinamenti e le occupazioni illegali. nell’ambito di un processo consultazione con le parti interessate, l’Agenzia da la sua approvazione per qualsiasi progetto che riguardi lo sviluppo o l’esecuzione di opere in ambito costiero.
Société pour la Protection de la Nature au Liban
Fondata nel 1983 e accreditata dal Ministero dell'Interno nel 1986, la Società per la Protezione della Natura in Libano, dedica la propria attività alla protezione della natura, degli uccelli e della biodiversità, promuovendo l'uso sostenibile delle risorse da parte della popolazione, e facendo rivivere il concetto ancestrale delle aree protette. ONG nazionale per la protezione dell'ambiente, la Società per la Protezione della Natura contribuisce a sensibilizzare il pubblico ai problemi ambientali, alla necessità di proteggere le riserve naturali in Libano, e promuovere lo sviluppo sostenibile delle comunità.
Municipalite de Tyr
Tiro è una città situata lungo la costa del Libano, capoluogo del Distretto di Tiro a 88 km a sud di Beirut. La città moderna è situata nello stesso luogo dell'omonima città fenicia che dal 1984 è stata inserita nella lista del Patrimonio dell'umanità dell'UNESCO. Città marina, Tiro conta due porti. Il primo è dedicato essenzialmente alla pesca e alle attività portuali ricreative. Il secondo è uno dei cinque porti libanesi dedicati al commercio. Il Comune di Tiro è responsabile per l'attuazione dell'azione pilota per la riabilitazione e l'accessibilità del faro di Tiro.